adv

Sequestrato un opificio

I Carabinieri della Stazione di San Giuseppe Vesuviano, in collaborazione con il personale ispettivo dell’ASL Napoli 3 Sud, hanno controllato uno stabilimento dove un 45enne titolare di una ditta per la produzione di articoli sanitari per l’infanzia aveva “creato” un opificio tessile.

L’azienda era priva delle più elementari misure per garantire la sicurezza dei lavoratori. I Carabinieri, durante il controllo, hanno trovato un dipendente all’opera assunto “a nero”.

Riscontrate violazioni penali sulla salubrità e sicurezza del luogo di lavoro, sulle certificazioni e la formazione dei lavoratori. L’opificio è stato sequestrato e al titolare sono state elevate sanzioni per un importo complessivo di 15mila euro.