i danni causati dallo smartphone
i danni causati dallo smartphone
adv

I problemi causati dallo smartphone non sono immediatamente percepibili, ma le future conseguenze possono diventare irreparabili per l’intero organismo

Nonostante lo smartphone sia uno oggetto necessario nella vita delle persone, è noto che la vicinanza di questi ai punti sensibili del corpo, possa riportare danni effettivi agli organi ed al fisico.

Uno strumento imprescindibile

La presenza dello smartphone è divenuta una costante della comune esistenza. La necessità di avere il device sempre con sé conduce a riporlo nelle tasche,quando si è fuori di casa, o sul comodino nei pressi del letto, per tenerlo sempre a portata di mano o attivare strumenti utili come la sveglia. Ma cosa comporta l’effettiva vicinanza allo smartphone?

Smartphone vs uomo
Smartphone vs uomo

Il parere degli esperti

Alessandro Polichetti, primo ricercatore del Centro Nazionale per la protezione dalle radiazioni e fisica computazionale dell’Istituto Superiore di Sanità esprime la sua opinione. L’esposizione costante alla radiazioni e alle onde elettromagnetiche dello smartphone provoca un surriscaldamento dei tessuti a cui segue un alteramento delle funzioni. Nonostante ciò, non è ancora provato che sia solo lo smartphone a determinare l’insorgere di specifiche patologie.

i danni causati dallo smartphone
i danni causati dallo smartphone

Il professor Polichetti prosegue sostenendo che, in ogni caso, sia meglio seguire la linea del buon senso e cercare di evitare, per quanto sia possibile, il contatto prolungato e ravvicinato col device. Una delle patologie che più comunemente vengono associate allo smartphone, continua Polichetti, è l’infertilità nei soggetti maschili per la vicinanza tra il dispositivo (quando lo si ripone nelle tasche) e l’organo riproduttivo maschile.

Oltretutto, durante le chiamate, ogni smartphone sprigiona un numero infinitamente maggiore di onde elettromagnetiche; ragion per cui, è consigliatissimo l’uso degli auricolari, cosi da evitare il contatto diretto col device.