Snake, ecco come giocarci tramite Google Maps
adv

Google Maps rilascia, come sorpresa per il primo aprile, una versione speciale di Snake giocabile da app e browser.

 

Nella storia dei videogiochi, Snake merita sicuramente un posto d’onore. Il celeberrimo gioco in cui dobbiamo guidare un serpentino, inizialmente minuscolo, sulla via delle mele da mangiare per poter crescere, sembra godere di fama e successo intramontabili. Nato negli anni ’70 con il videogioco arcade Blockade, Snake ha vissuto una seconda giovinezza tra l’ultimo decennio del 900 ed i primi anni 2000, quando approdò su praticamente tutti i cellulari targati Nokia. Da allora ha continuato a resistere, imperterrito, allo scorrere del tempo, grazie anche alle tantissime versioni rilasciate nel corso degli anni. L’ultima, a sorpresa, la trovate oggi su Google Maps. Di cosa si tratta?

Snake? Sì, ma senza serpenti

Quella giocabile da stanotte su Google Maps è una versione sicuramente atipica del gioco. Le dinamiche sono, naturalmente, sempre le stesse: ci si deve far largo lungo la schermata di gioco raccogliendo potenziamenti necessari ad aumentare le proprie dimensioni, via via sempre più ingombranti e difficili da gestire. La differenza sta, però, proprio in ciò che al gioco stesso dà il nome: lo Snake, il serpentello storico protagonista del gioco, viene qui sostituito da un treno. Scelta logica e ben contestualizzata, ovviamente: parliamo pur sempre di Google Maps. Cambia, infatti, anche la mappa nella quale ci muoveremo: il treno andrà guidato, infatti, attraverso una serie di livelli ispirati a paesaggi realmente esistenti (Si parte dal Cairo per arrivare all’intero globo terracqueo, passando per São Paulo, Londra, Sydney, San Francisco e Tokyo). I livelli sono tutti ben strutturati, divertenti e coloratissimi, perfettamente integrati con il solito stile grafico del servizio di navigazione made in Google. Quanto basta per ammazzare piacevolmente il tempo durante il solito tran-tran giornaliero.

Come giocarci?

Giocare alla versione di Snake disponibile su Google Maps è semplicissimo. Per gli utilizzatori dell’app su smartphone basterà cliccare sull’icona delle impostazioni (che, per l’occasione, prende la forma del celebre serpente) presente all’estremità sinistra della barra di ricerca; una volta aperto il menù, scorrendo verso il basso noteremo l’opzione “gioca a Snake”. Nulla di più facile ed intuitivo. Per chi, invece, non avesse a disposizione l’app per Android e iOS, niente paura: ci si può divertire allo stesso modo anche da browser. In questo caso basterà digitare recarsi sul sito dedicato a questa stravagante versione di Snake (https://snake.googlemaps.com) ed il gioco sarà fatto: l’insolita schermata di Google Maps ci apparirà davanti agli occhi e tutto ciò che dovremo fare sarà cliccare sul comando “inizia”, posto in bella vista al centro della pagina web. Google, dunque, si dimostra ancora una volta maestro nell’incuriosire la propria utenza con sorprese spassose e di sicuro successo (parliamo pur sempre degli inventori dei Doodle). A voi tutti, a questo punto, consigliamo solo di fare il più in fretta possibile: non sappiamo quanto questa versione di Snake resterà disponibile. Meglio, dunque, concedersi subito qualche minuto di spensierato divertimento.

Avatar
Nato a Napoli il 29/06/1993, la passione per la scrittura e per la tecnologia crescono in lui quasi pari passo: questa duplice natura lo porta a frequentare la facoltà di Ingegneria Chimica e contestualmente a coltivare le proprie velleità di scrittore. Comincia a collaborare con PSB nel giugno 2018, sperando di trovare in quest’esperienza il perfetto connubio di questi due animi.