adv

Novità dallo stadio San Paolo, all’impianto di Fuorigrotta continuano i restyling, in seguito alle dichiarazioni forti di Carlo Ancelotti

Ormai ci siamo, manca sempre meno al match tra Napoli e Sampdoria, terza giornata di Serie A, stagione 2019/20.
Prima gara casalinga per i partenopei, si prospetta anche un grande numero di persone al seguito degli azzurri.
Tuttavia, a sole 48 ore dalla partita, ci sono problemi strutturali non di poco conto.
Oggetto delle questioni il caso degli spogliatoi: lo stesso mister Carlo Ancelotti ha espresso il suo dissenso per le condizioni assurde in cui, ancora, versano gli ambienti interni dello stadio.
L’ammodernamento dello Stadio San Paolo tarda a procedere e il tempo stringe.
D’altra parte c’è la questione riguardante la scritta “NAPOLI” che si vedrà lungo il settore dei Distinti.

Le parole di Ancelotti

Allenatore del Napoli, persona che molto difficilmente si è lasciata andare (durante la sua carriera) a dichiarazioni “forti”, ha criticato la non curanza nel rispetto dei tempi da parte del comune di Napoli.
Sono indignato – ha sbottato dopo la visita nei locali dove sabato la sua squadra dovrà spogliarsi per la sfida contro la Sampdoria- in due mesi si può costruire una casa, non sono stati in grado di rifare i nostri spogliatoi. Come hanno potuto Comune, Regione e Commissari disattendere gli impegni presi?”.
Queste le parole nella giornata di ieri.

La scritta “NAPOLI” allo Stadio San Paolo

In stile “Camp Nou” anche il Napoli avrà una scritta sulle gradinate dello Stadio San Paolo.
Sarà proprio il colpo d’occhio a caratteri cubitali che mostrerà a tutti “NAPOLI”.
E’ Radio Kiss Kiss a dare la notizia, emittente ufficiale del calcio Napoli.
“Vi possiamo finalmente mostrare in anteprima come sarà la scritta NAPOLI nel settore Distinti dello Stadio San Paolo”.
Sul profilo Twitter è possibile visualizzare la foto in anteprima esclusiva.