Su Apple Watch è in arrivo Spotify
adv

Si moltiplicano rumors ed indiscrezioni sull’introduzione, su Apple Watch, del popolare servizio di streaming musicale Spotify; l’annuncio potrebbe essere dato a margine della conferenza degli sviluppatori Apple WWDC 2018

Spotify in arrivo su Apple Watch?

Per ora si tratta solo di semplici indiscrezioni, tuttavia sembra che durante la WWDC 2018 possano essere comunicate importanti novità che riguardano l’ Apple Watch. Come conferma il sito MacRumors che per primo ha rilasciato la notizia, l’azienda di Cupertino infatti potrebbe annunciare, a margine della conferenza mondiale dei suoi sviluppatori, l’arrivo di Spotify anche sullo smartwatch.

Non solo: sembra che il popolare marchio della mela morsicata presenterà anche watchOS 5, il nuovo sistema operativo dello smartwatch, che dovrebbe apportare numerose innovazioni e, soprattutto, consentirgli il collegamento ad app di terze parti in maniera completamente indipendente dal telefono.  Questo significa che gli Apple Watch dotati di connettività cellulare potranno connettersi a Spotify in maniera autonoma, ma vi saranno probabilmente anche altre implicazioni. Ad esempio, sembra che Apple stia progettando una nuova versione dello smartwatch che abbia uno schermo più grande, per permettere maggiore facilità di utilizzo con le nuove app. Non è escluso inoltre che venga implementata su Apple Watch una modalità “offline”, che consenta la sincronizzazione tra telefono e smartwatch e garantisca dunque ugualmente agli utenti la possibilità di poter ascoltare musica tramite Apple Watch durante una sessione di jogging, lasciando lo smartphone a casa.

Ricordiamo che Spotify ad inizio Aprile sarà quotata ufficialmente in Borsa e questo significa inevitabilmente lo sviluppo di nuove strategie commerciali. Queste strategie dovrebbero mirare a dare nuova vitalità e visibilità al già popolarissimo servizio di streaming musicale e la collaborazione con Apple va sicuramente inquadrata in questa prospettiva. In questo periodo difatti il team di Spotify ha diverse gatte da pelare ed in particolare è alle prese con i problemi derivanti dalle numerose versioni pirata dell’app, che consentono di ascoltare musica in streaming e senza interruzioni pubblicitarie, anche gratuitamente.