Tecnologia della comunicazione tutte le novità del 2020
adv

L’impetuoso sviluppo della tecnologia della comunicazione ha cambiato il modo di fare marketing: le novità continueranno nel 2020

È innegabile che la tecnologia della comunicazione si sia trasformata in maniera radicale nell’ultimo ventennio, con l’avvento dell’era digitale. Il progresso tecnologico ha modificato inoltre il modo stesso di comunicare. L’epoca dei social network ha comportato la creazione di nuove strategie di comunicazione, sempre più immediate e semplici, in grado di colpire immediatamente l’immaginario collettivo. Nessun ambito è sfuggito alle nuove tendenze. Dalla politica al marketing pubblicitario, in tutti i campi abbiamo assistito alla nascita di forme di comunicazione innovative. Esse sono divenute sempre più incisive ed efficaci grazie ai nuovi strumenti che il progresso tecnologico ha via via messo a disposizione.

La tecnologia della comunicazione resta, anche attualmente, un settore in tumultuosa trasformazione e fattore di crescita economica, in particolare per le aree più sviluppate del pianeta.

Tecnologia della comunicazione: l’importanza di big data e intelligenza artificiale

Nonostante l’approvazione del Regolamento Generale per la Protezione dei Dati (GDPR), è un dato di fatto che la privacy dei cittadini europei sia stata sacrificata sull’altare della digitalizzazione e del progresso tecnologico – informatico. La situazione è anche peggiore fuori dai confini dell’eurozona. Gli incredibili scandali informatici degli ultimi anni ne sono la prova più lampante.

I gusti, le preferenze, gli orientamenti dei cittadini sono costantemente monitorati e registrati. Intenzioni di voto, aspirazioni ed inclinazioni personali, preferenze in fatto di moda, alimentazione, scelta religiosa, sono solo alcune delle informazioni che è possibile raccogliere con facilità in rete: la lista potrebbe continuare all’infinito. Questa abnorme mole di dati (big data) passa di mano in mano e viene analizzata da sistemi informatici sempre più complessi, in cui l’intelligenza artificiale gioca ormai un ruolo cruciale. Si tratta di sistemi in grado di compiere analisi predittive, cioè di prevedere in anticipo l’evoluzione della società.

L’evoluzione tecnologica è stata fulminea e tuttavia in molti ignorano il fenomeno, la sua reale portata, le sue implicazioni. La moderna tecnologia della comunicazione si fonda sull’analisi e l’interpretazione dei big data. Ecco alcune delle novità che ci aspettano per il 2020 nel settore del marketing, uno dei campi in cui la tecnologia della comunicazione trova massimo impiego.

Marketing: quali saranno i trends del 2020

Una delle principali tendenze del nuovo anno è già emersa con prepotenza negli ultimi mesi del 2019. Ci riferiamo alla politicizzazione dei brand, molti dei quali hanno già impostato campagne pubblicitarie politicamente orientate. Abbandonando la tradizionale neutralità, è divenuto sempre più frequente il caso di prese di posizione, anche nette, riguardo alla situazione geo-politica. Cambiamento climatico, guerra, razzismo, sono solo alcuni dei temi caldi, maggiormente sentiti dall’opinione pubblica.

La tecnologia della comunicazione utilizzerà ancora più massivamente i big data per impostare campagne pubblicitarie in grado di soddisfare le aspettative dei consumatori, creando con questi ultimi una condivisione di valori che va ben oltre il prodotto.  Altro tema caldo del 2020 sarà quello dello sport, da vivere in maniera sana (in estate ci saranno le Olimpiadi di Tokyo). In ambito culturale spazio invece all’arte e soprattutto a Raffaello, di cui quest’anno ricorre il cinquecentenario dalla morte.