Carcere_Poggioreale
adv

Il tentato suicidio occorso ad Aversa. Agenti della Polizia Penitenziaria hanno evitato il peggio

Il grave episodio è occorso quest’oggi al Tribunale di Napoli Nord, sito ad Aversa, Provincia di Caserta. Il detenuto che ha tentato di togliersi la vita, impiccandosi, è attualmente incarcerato a Poggioreale (Napoli). 

Ad informare dell’accaduto, in una nota, è stato il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (SAPPE). 

Il tentato suicidio

Emilio Fattorello, Segretario Regionale della SAPPE, ha spiegato che l’uomo era in attesa del verdetto concernente la sua causa nella Camera di Stazionamento del Tribunale Napoli Nord. 

Avrebbe utilizzato le stringhe delle scarpe per il tentativo di suicidio. 

Le accuse all’uomo

Il detenuto era stato poco prima condannato per maltrattamenti in famiglia. 

Il commento di Emilio Fattorello

Come riportato anche dall’ANSA, Emilio Fattorello ha riportato il decisivo intervento dei poliziotti penitenziari: “Grazie al tempestivo e professionale intervento del personale della Polizia Penitenziaria, ivi in servizio, il detenuto è stato salvato dall’insano gesto. Lo stesso è stato ricoverato in via di urgenza a mezzo 118 per le cure ed accertamenti del caso presso l’ospedale civile di Aversa ove è risultato fuori pericolo di vita“.