Terremoto oggi sciame sismico in provincia di Benevento
adv

Sciame sismico in atto in provincia di Benevento: oggi diverse scosse di terremoto, domani scuole e uffici chiusi

Tanta paura in Provincia di Benevento per una serie di scosse di terremoto che oggi hanno tenuto in apprensione i cittadini sanniti. Si tratta, come precisato dai sismologi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), di uno sciame sismico inserito in una sequenza di eventi più lunga, circa 20 in totale, che negli ultimi giorni hanno interessato il beneventano. Nella giornata di oggi le scosse sono però diventate più intense e molto più frequenti che nei giorni scorsi.

Terremoto oggi: lo sciame sismico in provincia di Benevento

Sono 9 in totale le scosse di terremoto oggi registrate nel beneventano. Ecco il dettaglio, così come riportato nel database dei terremoti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia:

  • Ore 00.24: terremoto magnitudo 2.2, profondità 9 Km, epicentro nei pressi di Ceppaloni
  • Ore 00.42: terremoto magnitudo 2.9, profondità 10 km, epicentro nei pressi di Ceppaloni
  • Ore 07.54: terremoto magnitudo 2.7, profondità 11 Km, epicentro a 3 Km da Ceppaloni
  • Ore 11.27: terremoto magnitudo 3.2, profondità 11 Km, epicentro a 3 Km da Ceppaloni
  • Ore 12.15: terremoto magnitudo 3.1, profondità 12 km, epicentro a 2 Km da San Leucio del Sannio
  • Ore 12.35: terremoto magnitudo 3.0, profondità 18 km, epicentro nei pressi di San Leucio del Sannio
  • Ore 12.35: terremoto magnitudo 2.9, profondità 8 Km, epicentro nei pressi di Ceppaloni
  • Ore 12.52: terremoto magnitudo 2.2, profondità 11 Km, epicentro a 2 Km da San Leucio del Sannio
  • Ore 13:31: terremoto magnitudo 2.3, profondità 13 Km, epicentro a 3 Km da San Leucio de Sannio

La tabella riassuntiva mostra una successione di eventi non particolarmente intensi, ma con un ipocentro poco profondo. Ciò vuol dire che l’energia liberata durante le scosse si è abbattuta su un’area relativamente ristretta. In quest’area i terremoti sono stati avvertiti distintamente dalla popolazione. Gli eventi sismici verificatisi intorno a mezzogiorno sono stati quelli più intensi, sono stati avvertiti anche a Benevento ed hanno portato alla decisione di alcune scuole anticipare l’uscita dei ragazzi. Nessun danno fortunatamente a persone o cose.

Terremoto oggi: domani scuole e uffici chiusi a Benevento

Il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella ha sentito gli esperti della Protezione Civile e convocato il Centro Operativo Comunale per fare il punto della situazione. Successivamente il Primo Cittadino del capoluogo sannita ha disposto la chiusura di scuole e uffici pubblici di Benevento per la giornata di domani, martedì 26 novembre.

Alla base della decisione motivazioni di prudenza dettate dall’imprevedibilità del fenomeno sismico in atto, ma anche il timore che ulteriori scosse possano scatenare il caos, in particolare tra gli studenti.

Tecnologia e monitoraggio sismico: non siamo ancora in grado di prevedere i terremoti

Gli esperti dell’INVG, hanno valutato la possibilità che lo sciame sismico possa esaurirsi senza eventi più forti, come avvenuto altre volte in passato. Tuttavia hanno tenuto a specificare che ad oggi non siamo in grado di prevedere né i terremoti futuri, né la loro intensità. Pertanto non è possibile effettuare previsioni con un ragionevole margine di sicurezza.

Il territorio italiano è uno dei meglio monitorati al mondo per quanto riguarda il rischio sismico e vulcanico, in particolare lungo le aree più “calde” dello stivale. Purtroppo, però, la tecnologia attuale, sicuramente utile a poter determinare le aree a maggior rischio sismico e vulcanico, non è ancora in grado di consentirci di prevedere in anticipo un terremoto.