Tolkien
Esce al cinema il film su J. R. R. Tolkien
adv

Da oggi nelle sale il film biopic su J. R. R. Tolkien, autore de Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit, Il Silmarillion e tante altre opere

Oggi, 12 settembre, esce al cinema il film su J. R. R. Tolkien, il grande scrittore di opere come Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. La pellicola tratterà della sua vita, raccontando degli anni a Oxford, passando per la prima guerra mondiale, fino all’amore con Edith Bratt che diventerà sua moglie.

Tolkien: il film

Il film narra gli anni della gioventù e dei fatti meno noti della vita dello scrittore J. R. R. Tolkien, raccontando sia le difficoltà come l’essere rimasto orfano, sia i momenti d’ispirazione artistica.

Tolkien non è un film completo sulla vita dello scrittore, come qualsiasi altro biopic su un personaggio realmente esistito, ma tratta i momenti più importanti e decisivi per la sua carriera: gli studi a Oxford, di cui divenne professore; gli anni della Prima Guerra Mondiale, dove si arruolò e partecipò alla Battaglia della Somme, una delle più sanguinose del conflitto e dove perse dei suoi cari amici; l’amore per Edith, sposata prima della guerra, ma raccontato come una storia con degli ostacoli.

Il racconto della sua partecipazione alla guerra è un punto molto importante per la pellicola, da qui lo scrittore prendere spunto per i suoi romanzi, riletti, ovviamente, in chiave fantasy.

La famiglia dello scrittore contro il film

L’idea di un film su Tolkien ha sicuramente un grande fascino per gli appassionati de Il Signore degli Anelli, forse in chiave marketing la tempistica non è stata delle migliori, sono passati anni dal capolavoro di Peter Jackson e anche dai lungometraggi su Lo Hobbit, probabilmente anche per questo c’è un po’ di difficoltà nella distribuzione nelle sale. Inoltre, c’è stato anche l’attacco della famiglia di Tolkien che ha dichiarato in una nota ufficiale: “La famiglia e la Fondazione Tolkien vogliono chiarire che non hanno approvato, autorizzato o partecipato alla realizzazione di questo film. Non appoggiano il film o il suo contenuto in nessun modo”.