adv

Le regole furono sancite da Obama e si riferiscono a centrali a carbone, limitando l’inquinamento delle falde acquifere

Oltre ad abbassare i limiti di inquinamento delle falde acquifere alle centrali di carbone  estendono anche la scadenza dell’obbligo di adeguamento tecnologico alle vecchie centrali.

I rischi

Così facendo le centrali a carbone avranno più tempo a disposizione per adeguare i propri impianti vecchi ed antiquati e risparmieranno milioni di dollari. I soldi risparmiati dalle industrie verranno sottratti alla salute dei cittadini, infatti aumenterà il rischio di contaminazione dell’acqua potabile, particolarmente per i cittadini che vivono vicino a una di queste centrali a carbone ancora attive negli Stati Uniti.

Le regole

Trump ha cancellato le regole contro l’inquinamento dell’acqua, sancite da Obama perché l’obbligo di adeguamento tecnologico alle vecchie centrali è molto costoso infatti negli ultimi due anni sono state chiuse 50 centrali energetiche alimentate a carbone negli Stati Uniti e sale al 20% la quota di elettricità prodotta da fonti rinnovabili. L’industria americana del carbone è in netto declino ma oggi, le centrali alimentate da combustibili fossili ancora attive su suolo statunitense sono ancora 241.

Milioni di dollari

Il direttore dell’ EPA (Agenzia per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti d’America) stima che i nuovi cambiamenti fatti da Trump faranno risparmiare all’industria del carbone 175 milioni di dollari all’anno. Il direttore dell’Epa, inoltre afferma che “le revisioni proposte supportano l’impegno dell’Amministrazione Trump nei confronti di regolamenti responsabili e ragionevoli adottando un approccio di buon senso, che protegge anche la salute pubblica e l’ambiente”.

La tragedia ambientale di Flint

La tragedia di Flint non è servita di lezione… In America è difficile non ricordare il tragico disastro ambientale di Flint, avvenuto nell’aprile del 2014 e della sua acqua contaminata da materiali pesanti come il piombo, dovuta alla corrosione delle antiquate tubature dell’acqua. L’acqua color fango veniva bevuta dai bambini nelle scuole. La tragedia è stata descritta nei particolari da Moore nel docufilm Fahrenheit 11/9. La popolazione coinvolta in questo disastro aveva contratto una malattia chiamata Saturnismo, provocata dalla forte esposizione al piombo.