buon compleanno internet
adv

Il 29 ottobre internet la rete delle reti festeggia mezzo secolo. Il 29 ottobre del 1969 venne scambiato un pacchetto di dati tra due computer fuori portata per una rete locale (LAN)

Prima della storica data, i computer potevano essere collegati solo su breve distanza. Da allora, la connettività è esplosa velocemente ed oggi il web avvolge letteralmente l’intero pianeta.

Dai primi vagiti alla espansione planetaria

In solo mezzo secolo, internet ha letteralmente stravolto e rivoluzionato l’intera civiltà umana. Sono cambiati, probabilmente per sempre, il nostro modo di comunicare, di lavorare, di scambiarci informazioni. Internet ha però radicalmente modificato anche il modo stesso di ragionare dell’Uomo, trasformando la conoscenza in modi che probabilmente ancora non riusciamo a comprendere appieno.

Il 29 ottobre del 1969, tuttavia, venne realizzato “solo” il collegamento fisico tra i computer e tu testato per la prima volta il protocollo di trasmissione che consentiva di interpretare correttamente i dati ricevuti.

La prima trasmissione dati avvenne lungo un percorso di 650 chilometri. Partendo da Los Angeles e attraversando una rete formata da più maglie, venne raggiunto un altro computer installato presso lo Stanford Research Institute. La comunicazione consentì lo scambio di sole due lettere: “L” ed “O”. Nell’intenzione degli ideatori si sarebbe dovuto trasmettere la parola “LOGIN”, ma il sistema collassò e il collegamento venne interrotto. Anche se risultò in un parziale fiasco, tuttavia, era stato tracciato un solco fondamentale, che aveva dimostrato la fattibilità tecnica dell’idea di base.

World Wide Web

Per veder nascere quello che quasi tutti considerano la vera internet, cioè il World Wide Web (WWW) occorrerà attendere fino al 12 marzo del 1989, praticamente vent’anni più tardi. È il WWW che “inventò” l’assegnazione degli indirizzi dei computer ai domini cui ormai siamo così comunemente abituati.

La sigla WWW significa letteralmente “la ragnatela che avvolge tutto il mondo”. Il concetto di questo strumento globale e planetario fu ideato da Tim Berners-Lee, che presentò una proposta di ricerca sul collegamento di sistemi di gestione delle informazioni.

Iconicamente, la nascita del Web concise con il 1969, il medesimo anno dello sbarco umano sulla Luna.

Sempre Tim Berners-Lee fondò il “World Web Consortium” (W3C), così da creare un alleanza di imprese e produttori che fosse in grado di definire standards industriali comuni e permettere quindi l’interoperabilità delle reti, ovunque fossero installate e da chiunque fossero prodotte.

Internet

Internet significa “rete delle reti”, connettendo fisicamente tutti i computer collegati a tutte le reti in comunicazione tra loro. In breve tempo questo divenne uno strumento popolare, soprattutto perché vennero sviluppati i software browser per la navigazione, adatti anche ad utenti inesperti ed a digiuno di conoscenze informatiche. La posta elettronica divenne però la vera “killer application” che decretò il successo dell’intera infrastruttura, cambiando radicalmente il modo di scambiarsi comunicazioni sia per lavoro che per motivi personali.

E venne il giorno delle chat e dei forum, quando gli utenti potettero interagire tra loro in modo sia ludico che utile alla produttività aziendale.

WEB 2.0

Tim O’Reilly organizzò una serie di convegni tra il 2004 ed il 2005, da cui scaturì il termine WEB 2.0 e che fu caratterizzato per la possibilità di utilizzo di Blog, enciclopedie digitali ed anche dei Social Network.