Il vaso Tamagotchi farà felici tanti amanti del pollice verde
adv

Gli appassionati di pollice verde potranno aggiungere divertimento alla loro passione, grazie al nuovo vaso Tamagotchi

Chi coltiva la propria passione per il pollice verde sa bene quanto le piante vadano considerate esattamente allo stesso modo di tutti quanti gli altri esseri viventi, con i loro bisogni che vanno soddisfatti nelle tempistiche giuste onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Naturalmente ogni esperto in materia sa bene di cosa parliamo, ma qualcuno potrebbe aver bisogno di un aiutino o, chissà, anche chi ha una certa esperienza non disdegnerà la possibilità di aggiungere un motivo di divertimento in più alla cura delle proprie piantine: proprio a questo scopo arriva il vaso Tamagotchi.

Il vaso Tamagotchi trasforma la pianta in un videogioco

Ricorderete sicuramente tutti i Tamagotchi, quei videogiochi portatili che spopolarono durante gli anni ’90 e basati sulla crescita di un esserino da accudire, far mangiare, bere, giocare e così via. Una moda figlia del suo tempo, ma verso la quale gran parte dei nostalgici di quegli anni nutre ancora un profondo affetto.

Qualcuno ha allora pensato di unire la passione per il pollice verde a quella per il Tamagotchi, ed il risultato è questo: un vaso dotato di un display che ci permetterà di avere sempre sotto controllo tutti i bisogni della pianta di cui ci stiamo prendendo cura, dalla necessità di rifornirla d’acqua a quella di esporla in una zona più o meno illuminata, grazie ad un sistema di rilevamento dell’umidità della terra e della temperatura dell’ambiente.

Non solo: il display in questione ci mostrerà un paio d’occhi che, grazie ad un sistema di rilevamento della posizione, potranno seguirci nei nostri movimenti: la nostra pianta, insomma, si comporterà a tutti gli effetti come un animaletto da compagnia decisamente poco vivace.

Una comodità in caso di assenza

Il vaso Tamagotchi offre in realtà anche alcune funzioni utili per i momenti di assenza prolungata da casa: il vaso è infatti dotato, ad esempio, di una buona riserva d’acqua che garantirà la sopravvivenza della pianta fino ad alcuni giorni di assenza. Non solo divertimento, dunque, ma anche la possibilità di assentarsi per qualche tempo senza dover per forza chiedere al parente o all’amico di turno di passare per casa ad innaffiare la povera piantina.

La raccolta fondi per la realizzazione del vaso Tamagotchi è stata un vero successo, e l’oggetto è quindi già disponibile su vari rivenditori al costo di 27 euro.

Avatar
Nato a Napoli il 29/06/1993, la passione per la scrittura e per la tecnologia crescono in lui quasi pari passo: questa duplice natura lo porta a frequentare la facoltà di Ingegneria Chimica e contestualmente a coltivare le proprie velleità di scrittore. Comincia a collaborare con PSB nel giugno 2018, sperando di trovare in quest’esperienza il perfetto connubio di questi due animi.