Vincenzo Salemme con Enzo Iacchetti (Fonte Wikipedia)
adv

Durante il BCT 2020 l’attore Vincenzo Salemme ha ricevuto il premio alla carriera

Il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione Città di Benevento  si sta svolgendo dal 28 luglio al 3 agosto. Questo festival, noto quest’anno come BCT 2020, è ormai alla sua quarta edizione. Direttore Artistico è Antonio Frascadore. Proprio il primo giorno di Festival, nella prestigiosa Piazza Cardinale Bartolomeo Pacca, Vincenzo Salemme ha ricevuto il Premio alla Carriera.

Vincenzo Salemme: 45 anni di carriera

Conversando con la giornalista Martina Riva, Salemme, nato a Bacoli il 24 luglio 1957, ha voluto ricordare i suoi 45 anni di carriera: tra teatro e cinema, lavorando come attore, scrittore, regista e sceneggiatore. 

Nel 1976 il suo debutto a Teatro con la Compagnia di Antonio (Tato) Russo nella commedia Ballata e morte di un capitano del popolo (opera che prende spunto da un romanzo di Luigi Compagnone). Nel 1977 il trasferimento a Roma, dove entra a far parte della compagnia diretta da Eduardo De Filippo

Da allora, i grandi successi si susseguono tra Teatro, Cinema e Televisione con lavori quali Morte di un matematico napoletano (regia di Mario Martone, del 1992) e Ho visto le stelle! (regia dello stesso Vincenzo Salemme, del 2003). 

La  tournée estiva 

Non si è parlato solo del passato. infatti, da metà agosto partirà la tournée estiva della pièce teatrale Napoletano? E famme ‘na pizza, opera tratta dal suo ultimo libro omonimo.