WhatsApp il nuovo aggiornamento: tutte le novità di aprile
adv

WhatsApp si aggiorna con tre nuove funzionalità nelle prossime settimane

I tecnici di WhatsApp continuano a lavorare a nuove funzionalità per migliorare l’applicazione anche in questo periodo. Inizialmente hanno aumentato la sicurezza dell’applicazione, poi hanno ideato il modo per bloccare la diffusione di fake news sul Covid-19. Intanto hanno iniziato a lavorare anche su altre due funzioni che arriveranno nelle prossime settimane: la possibilità di inviare denaro ai propri amici e di utilizzare lo stesso account WhatsApp su dispositivi diversi.

Le funzioni segrete di WhatsApp

Gli ingegneri di WhatsApp hanno svelato alcune funzioni che usciranno nel mese corrente. Tali sviluppi aggiungeranno strumenti che sicuramente saranno molto utili per semplificare alcune azioni all’interno dell’applicazione. Tra queste troviamo la “Ricerca avanzata”, la crittografia per proteggere i backup “Protect Backup” e  nuove regole per gestire al meglio il download dei contenuti. Questi nuovi strumenti saranno presto disponibili nella versione 2.20.117 di WhatsApp beta per Android.

Ricerca avanzata

La funzione di ricerca avanzata è stata già rilasciata per la versione beta di iOS e finalmente ora è pronta anche per Android. Sfortunatamente, è ancora in fase di sviluppo, ma a breve dovrebbe essere pronta. Il nuovo strumento è molto più potente e allo stesso tempo più semplice da utilizzare rispetto alla modalità precedente. Infatti, permette agli utenti di ricercare direttamente la tipologia di contenuto scegliendo da un menu a tendina tra foto, audio, link, GIF, video e documenti.

Protect Backup

Ovviamente la sicurezza e la privacy sono al primo posto e WhatsApp sta lavorando anche sul questo fronte. Protect Backup è una nuova funzione che permette di proteggere il backup dei messaggi di WhatsApp su Google Drive utilizzando la crittografia. Quando lo si attiva, si apre una nuova schermata sullo smartphone nella quale inserire la password che protegge il backup dagli hacker.

Download automatico

Piccolo cambiamento in vista anche per il download automatico dei contenuti che si ricevono tramite messaggio. WhatsApp, infatti, permette nelle impostazioni di scegliere quando scaricare immagini, video e messaggi audio (quando si utilizza la rete mobile, quando connesso tramite Wi-Fi, quando si è in roaming). Per coloro che hanno impostato il download automatico, nei prossimi aggiornamenti verrà introdotta una nuova regola: i contenuti ricevuti tramite l’inoltro dei messaggi e ritenuti poco affidabili da WhatsApp non potranno essere scaricati automaticamente, ma sarà l’utente a scegliere cosa fare. Questo è un altro modo per combattere la diffusione delle fake news.

Quando arrivano?

Come già anticipato, le funzioni non sono ancora disponibili e i tempi di rilascio sono incerti, sicuramente bisognerà aspettare ancora qualche settimana, i nuovi strumenti devono essere prima testati e se tutto andrà bene arriveranno poi anche sulla versione ufficiale. Probabilmente a complicare le cose è intervenuta anche la pandemia in corso di coronavirus.