adv

 

Il nuovo aggiornamento della nota App di messaggistica prevede uno smaltimento di foto e video datati. Come fare a non perderli?

Ormai è noto a tutti che WhatsApp sia l’applicazione di messaggistica più utilizzata, non solo per scambiare informazioni con il nostro interlocutore, ma anche file, foto e video.

Tuttavia, la quantità di roba che naviga nelle diverse chat ha un peso sulla memoria di archiviazione del proprio smartphone, in particolar modo per chi è solito realizzare il backup delle conversazioni su Google Drive.

Il recente aggiornamento prevede un alleggerimento dello spazio di archiviazione sul Cloud di Google Drive, attraverso l’eliminazione definitiva dello storico delle chat e dei file più vecchi.

L’algoritmo alla base del nuovo aggiornamento è abbastanza semplice: Google eliminerà definitivamente dai server i file multimediali più vecchi, in particolar modo per chi dal 2017 ad oggi non ha più eseguito il backup di WhatsApp.

Quindi, coloro che negli ultimi 12 mesi non hanno eseguito una copia dei propri file di WhatApp, c’è il rischio di perdere ogni contenuto multimediale ricevuto o inviato tramite l’App. whatsapp backup

Tutto ciò non accade per arrecare un danno all’utente, ma semplicemente perchè Google, basandosi sull’inattività dell’utente di preservare lo storico delle conversazioni, riterrà più opportuno creare spazio sulla memoria di archiviazione.

WhatsApp: Come conservare i nostri dati?

Gli accordi presi tra Google e WhatsApp circa il nuovo aggiornamento riguarderà gli utenti possessori di uno smartphone Android. Per i proprietari di dispositivi Apple non vi è alcun rischio, visto che in passato Google aveva stabilito con la nota azienda americana che tutti file degli utenti fossero conservati su iCloud.

Tuttavia, ad ogni cosa c’è un rimedio! Infatti, sarà possibile preservare i dati contenuti sullo smartphone semplicemente eseguendo (al più presto!) il backup dei dati tramite l’applicazione di WhatsApp.

Per chi non fosse informato, il backup lo si può eseguire direttamente dall’applicazione: bisogna cliccare su impostazioni–>chat–>buckup e il gioco è fatto! Infine, per realizzare la copia dei file si consiglia l’utilizzo della rete Wi-Fi, qualora fossero presenti contenuti troppo pesanti.

Impostazioni WhatsAppChat WhatsApp

Backup ChatBackup con Google Drive

 

Per altri aggiornamenti, come sempre Stay Tuned!

Avatar
Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.