WhatsApp, le novità in arrivo con il nuovo aggiornamento
adv

Zuckerberg conferma ufficialmente la funzione Pay per gli utenti brasiliani che usano WhatsApp

Da lunedì tante novità arrivano da casa WhatsApp. Infatti, il Ceo di Facebook Mark Zuckerberg ha annunciato il lancio della funzione Pay per gli utenti brasiliani, mentre gli sviluppatori stanno incessantemente continuando a migliorare l’applicazione di messaggistica più diffusa al mondo. Non a caso, grazie al loro duro lavoro, WhatsApp può vantare di oltre 2 miliardi di utenti.

Tante novità

Lunedì gli esperti di WABetaInfo hanno dichiarato che in cantiere ci saranno interessantissime novità su WhatsApp. Ovviamente saranno valide sia per iOS che per Android. Attualmente non è ancora chiaro quando verranno rilasciate, ma sicuramente sono entrate in fase di test. Pertanto, basta aspettare questo primo periodo di “rodaggio” prima di vedere le nuovi funzioni su tutti i dispositivi. In attesa dell’aggiornamento, ecco quali saranno le novità.

La ricerca per data dei messaggi WhatsApp

Una delle prossime utilissime novità consisterà nella la ricerca dei messaggi per data. Spesso, la semplice ricerca tramite parola chiave si rivela poco efficace. Infatti, può succedere che il termine scelto ricorra decine di volte nella stessa conversazione. In altre occasioni, invece può succedere che non si ricordi con precisione il testo, ma solo la data. Con questa modalità, in futuro sarà possibile selezionare una data a partire dalla quale iniziare la ricerca del contenuto desiderato. La nuova modalità dovrebbe apparire direttamente all’interno del menù per la ricerca testuale, rappresentata dall’icona di un calendario.

Archiviazione per dimensione

WABetaInfo ha poi annunciato una nuova interfaccia della sezione “Utilizzo archivio”. In questo modo, l’utente potrà ordinare i file in base non solo della data di memorizzazione, ma anche della grandezza. La nuova funzione sarà in grado di risolvere il problema quello dell’esaurimento dello spazio di archiviazione. Con il nuovo aggiornamento, sarà possibile scoprire rapidamente i media più pesanti sul proprio dispositivo ed effettuare la loro eventuale eliminazione.

I file importanti su WhatsApp

Sempre nella sezione “Utilizzo archivio” potrebbe essere lanciata un’opzione già disponibile per le singole chat, ovvero “Elimina tutti tranne importanti”. Un modo per salvare i file contraddistinti dalla stellina anche quando ci si muove nell’archivio, dove naturalmente è più facile che sfugga qualcosa di importante.

Il contrasto alle Fake News

Un’altra novità sarà probabilmente quella per il contrasto alle fake news. Quando un’immagine verrà inoltrata per la quarta volta, non sarà più possibile diffonderla ulteriormente. Al posto del consueto pulsante, WhatsApp chiederà al ricevente se ha intenzione di cercarla su Google per verificarne la fonte. In caso di bufala si avrà quindi modo di porre fine alla catena. Altrimenti basterà salvare di nuovo il file e procedere al primo inoltro.

La dark mode su WhatsApp

Con la nuova dark mode ci sarà un colore un po’ più chiaro dell’attuale per i messaggi in uscita. Dal verde scuro a una sorta di via di mezzo tra il blu e l’azzurro.

ShareChat

In conclusione, ci sarà un aggiornamento pensato per i circa 400 milioni di utenti indiani della piattaforma. Un player di riproduzione integrato per il popolare sito ShareChat. Sul modello di quanto già accade per esempio con YouTube, quindi, per visualizzarne i video non occorrerà uscire dall’app.

Avatar
Nata a Napoli nel 1993, Federica Amodio è laureata magistrale in Scienze e Tecnologie Genetiche presso il centro di ricerche genetiche BIOGEM 110 con lode. La sua tesi di laurea, verte sui meccanismi di regolazione del gene Zscan4 da parte dell’acido retinoico nelle cellule staminali embrionali murine. L’espressione di questi geni regolano le prime fasi per lo sviluppo degli embrioni. Per lungo tempo ha collaborato con il centro per una pubblicazione scientifica inerente al suo progetto di tesi.