adv

Ecco una novità piuttosto importante per WhatsApp: bisognerà dare il proprio consenso prima di essere aggiunti alle chat di gruppo

Quante volte è capitato di ritrovarsi in gruppi di WhatsApp sconosciuti, con gente che nemmeno si conosce e per questioni che non ci interessano?

Parecchie, forse troppe.

Ebbene adesso le cose stanno per cambiare, almeno per tutti i possessori di uno smartphone iOs.

WhatsApp

Secondo alcune indiscrezioni lette dal web, la nota applicazione di messaggistica sta provvedendo all’introduzione di un nuovo aggiornamento davvero molto utile, che offre all’utente la possibilità di scegliere se essere inserito o meno in un gruppo.

WhatsApp:  rapidi cambiamenti per restare al passo con i tempi

Cambiano i tempi e cambiano le esigenze degli utenti, che sempre di più odiano essere scocciati dalle continue interruzioni della tecnologia moderna.

Negli ultimi mesi si è assistito a svariati aggiornamenti di WhatsApp: dalle videochiamate di gruppo, alla possibilità di eliminare un messaggio inviato per errore. Tuttavia, questa revisione potrebbe segnare una grande svolta.

La compagnia, divenuta di proprietà di Mark Zuckenberg nel 2014, ha pensato di andare incontro alle esigenze dei propri utenti, i quali scambiano tra di loro una quantità di messaggi che supera i 100 miliardi al giorno (tra Facebook  e WhatsApp).

WhatsApp

In molti hanno lamentato il fastidio di essere aggiunti a loro insaputa a chat di gruppo in cui vi era anche gente estranea, ma con il nuovo provvedimento non ci sarà più nulla da temere.

Il Garante della privacy ha più volte sottolineato che il numero di telefono è un dato personale, pertanto il provvedimento che a breve sarà adottato dalla compagnia nasconde questioni legali che vanno al di là del semplice fastidio della gente.

Ad ogni modo, il proprio numero di telefono non dovrebbe essere condiviso in maniera così leggera, dal momento che una volta entrati in una chat di gruppo questo viene reso visibile a tutti.

WhatsApp: si stava già pensando ad un provvedimento

Già a gennaio 2019 WhatsApp aveva provato ad inserirsi nella dinamica riguardante il rapporto tra la compagnia stessa e l’utente: ma in che modo?

La nota App di messaggistica aveva limitato a 5 il numero massimo di destinatari a cui poter inviare un messaggio in contemporanea, cercando di limitare quanto più possibile le cosiddette “catene di Sant’Antonio”.

Zuckerberg lotta da molto tempo contro le catene di Sant’Antonio, le quali sono ritenute uno strumento di disinformazione oltre che un continuo fastidio.

WhatsApp

La novità pensata per WhatsApp dovrebbe essere disponibile prossimamente con gli aggiornamenti beta per iOs, per poi arrivare qualche tempo dopo anche per i sistemi operativi Android.

L’utente ha il pieno comando della sua lista di contatti, infatti potrà liberamente scegliere chi può aggiungerlo o meno ad una chat di gruppo, attraverso l’opzione: tutti, nessuno o solo i propri contatti.

Qualora l’utente non volesse essere aggiunto a nessun gruppo WhatsApp, gli comparirà ugualmente una notifica che gli consentirà di accettare l’invito al gruppo entro 72h, la scelta sarà solo sua.

Per altri aggiornamenti, come sempre Stay Tuned!

Avatar
Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.