Wi-Fi
Wi-Fi
adv

Nel 1999 l’introduzione del Wi-Fi che ha permesso di connetterci ovunque noi siamo

Sono passati 20 anni dall’introduzione del Wi-Fi, la tecnologia che ci ha permesso di connetterci costantemente senza bisogno di fili e che quindi ha cambiato anche il nostro modo di comunicare, prima con l’utilizzo casalingo e poi anche nei luoghi pubblici e negli aerei.  E per il futuro? Si parla del Wi-Fi per le telecomunicazioni in orbita nello spazio.

Wi-Fi: le origini e la scelta del nome

Il Wi-Fi nasce grazie all’intuizione della Wi-Fi Alliance, organizzazione nata nel 1999 e formata da vari gruppi industriali, con l’obiettivo di guidare l’adozione di un unico standard per la banda larga senza fili nel mondo. Infatti, da quel momento, ha permesso a singoli individui, famiglie e aziende, di essere costantemente online.  L’origine del nome deriva, secondo convinzioni comuni, dal termine Wireless Fidelity, fatto che emerge anche dagli slogan pubblicitari. In realtà, secondo Phil Belanger, cofondatore della Wi-Fi Alliance, il termine non avrebbe nessun significato particolare.

Anni di grandi progressi

Il Wi-Fi ha certamente agevolato il nostro modo di comunicare, di essere connessi ovunque, di portare a termine un lavoro o di compiere molti altri gesti quotidiani ovunque noi siamo. Dopo la nascita nel 1999, un’altra data importante è stata nel 2004, anno in cui diventa disponibile anche sugli aerei. Un’opportunità incredibile per chi lavora e può sfruttare il tempo in aereo per mandare un’email, continuare dei lavori importanti, ma anche per il semplice passeggero che può passare il tempo navigando in rete. Ora il Wi-Fi è disponibile in gran parte dei luoghi pubblici, ma non ancora ovunque. Lo troviamo alle poste, nei ristoranti, in molte piazze, strade e in innumerevoli spazi aperti a tutti. Ma c’è ancora molto da fare e per questo che periodicamente escono dei bandi europei che garantiscono una somma di denaro alle città per creare gli hotspot internet in luoghi pubblici.

Avatar
Nato a Napoli nel 1983, Francesco De Fazio consegue, con lode, la laurea magistrale nel 2012 in “Comunicazione pubblica e d’impresa” presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e nel 2013, presso lo stesso ateneo, si specializza come “Esperto nell’orientamento scolastico, universitario e professionale”. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso l’Ufficio stampa del Provveditorato alla Opere Pubbliche Campania e Molise, ma la passione del giornalismo continua nel corso degli anni continuando a scrivere per vari giornali online. L’esperienza più significata inizia nel giugno 2012 dove lavora presso il Servizio di Orientamento e Tutorato del Suor Orsola Benincasa. In qualità di Consulente all’Orientamento ha svolto attività di: consulenza e colloqui di orientamento didattico e professionale, promozione di Ateneo, gestione social network, tutor d’aula.