Xiaomi Mi Pad 4 un tablet potente sotto i 200 Euro
adv

Xiaomi Mi Pad 4 ufficiale: scheda tecnica di livello, prezzo economico e c’è anche l’LTE. Tutte le caratteristiche del nuovo tablet cinese

Ecco Xiaomi Mi Pad 4 ufficiale

Preceduto da numerose indiscrezioni, ieri è stato presentato ufficialmente Xiaomi Mi Pad 4. Dopo esserci occupati di Xiaomi Mi 8, Xiaomi Redmi Note 5 e Xiaomi Mi 6X, ritorniamo dunque a parlare dell’azienda cinese, particolarmente attiva quest’anno sul mercato. Col Mi Pad 4 Xiaomi punta ad insidiare il primato che Apple continua a detenere incontrastata nel settore dei tablet, affidandosi ad un prodotto in grado di garantire prestazioni di livello ad un prezzo estremamente competitivo. Ecco tutte le caratteristiche del nuovo tablet Android economico.

Design e dimensioni Xiaomi Mi Pad 4

Xiaomi Mi Pad 4 ha dimensioni contenute: 200,2 x 120,3 x 7,9 mm, per un peso complessivo di 342,5 grammi. Seppur con qualche cautela, può essere tranquillamente usato con una sola mano. Il nuovo tablet cinese ha un corpo in alluminio ed è disponibile in due differenti colorazioni: oro e nero. Rispetto al predecessore presenta un design parzialmente rinnovato, con le cornici laterali sensibilmente ridotte; sulla cornice superiore è ospitata la fotocamera frontale. Contrariamente a quanto era trapelato da alcuni rumors, non c’è il notch. Curiosamente, su Xiaomi Mi Pad 4 manca il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. È invece presente il classico ingresso per il jack delle cuffie da 3,5 mm e c’è anche una porta USB Type-C.

Xiaomi Mi Pad 4 un tablet potente sotto i 200 Euro

Display Xiaomi Mi Pad 4

Il display di Xiaomi Mi Pad 4 ha una diagonale da 8 pollici e un rapporto d’aspetto di 16:10. La risoluzione del display raggiunge il Full HD (1920 x 1200 pixel), con una densità di 283 ppi. La visibilità è buona, anche se si tratta di caratteristiche da prodotto di fascia medio-bassa; su questo versante è improponibile il confronto con gli iPad, che vincono a mani basse. Forse è questo l’unico aspetto in cui il tablet dell’azienda cinese è al di sotto delle attese.

Hardware Xiaomi Mi Pad 4

Il nuovo tablet di Xiaomi presenta un hardware di tutto rispetto; il processore è difatti il Qualcomm Snapdragon 660, un octa-core fino a 2,2 GHz, affiancato dalla scheda grafica Andreno 512. Sono disponibili due differenti tagli di memoria interna, da 32/64 GB, accompagnati rispettivamente da 3/4 GB di memoria RAM. La memoria sarà espandibile di ulteriori 256 GB mediante ricorso a scheda di memoria esterna di tipo micro SD. Si tratta di specifiche tecniche decisamente interessanti, che pongono lo Xiaomi Mi Pad 4 immediatamente a ridosso dei prodotti di fascia alta e dovrebbero garantire al dispositivo un funzionamento sempre fluido e scattante.

Software Xiaomi Mi Pad 4

Xiaomi Mi Pad 4 ha un sistema operativo basato su Android Oreo, aggiornato alla versione 8.1 e personalizzato con l’interfaccia MIUI 9.0, ben conosciuta dagli utenti più affezionati dell’azienda cinese. Si tratta di un’esperienza d’uso piuttosto lontana da quella quasi “Android stock”, offerta da dispositivi di altri marchi, Motorola in primis vedi qui.

Fotocamera Xiaomi Mi Pad 4

Il modulo fotocamera posteriore dello Xiaomi Mi Pad 4 è costituito da un sensore da 13 megapixel, con apertura f/ 2.0 e messa a fuoco a rilevamento di fase. È presente la modalità Beauty Mode, per il miglioramento dei ritratti e non manca l’HDR. La fotocamera frontale implementa un sensore da 5 megapixel, con apertura f/2.0. Anche la selfie-camera è munita della funzione Beauty Mode ed è inoltre utile allo sblocco dello schermo tramite riconoscimento facciale.

Connettività e autonomia Xiaomi Mi Pad 4

Sul versante della connettività siamo a livelli discreti, ma bisogna operare dei distinguo: sulla versione base sono presenti il bluetooth e il wi-fi. Xiaomi Mi Pad 4 sarà infatti commercializzato in due versioni e solo una delle due avrà il modulo LTE per il 4G e il GPS. Ci teniamo a precisare che, nonostante si tratti di un fattore ormai di secondaria importanza, la banda 20 non sarà supportata.

La batteria ha una capacità di 6000 mAh, leggermente ridimensionata rispetto a quella che montava il suo predecessore. Si tratta di una scelta legata all’esigenza di rinnovare il design del tablet, rendendolo più sottile. Non è comunque detto che ciò debba necessariamente portare ad un calo dell’autonomia del dispositivo, i cui standard potrebbero essere garantiti da un hardware sicuramente migliorato e maggiormente ottimizzato.

Uscita in Italia e Prezzo Xiaomi Mi Pad 4

L’uscita di Xiaomi Mi Pad 4 è prevista, sul mercato cinese, per venerdì 29 giugno. Ad oggi siamo in attesa di notizie riguardo al suo arrivo sul mercato europeo ed italiano.

I prezzi sono da best buy assoluto: 145 Euro per la versione con taglio di memoria 3/32 GB; 185 Euro per quella da 4/64 GB. Saranno invece necessari l’equivalente di 200 Euro per la versione da 4/64 GB, munita anche del modulo LTE.