Xperia XZ3 Sony produce il migliore display OLED sul mercato
adv

Sony Xperia XZ3: fotocamera, display, scheda tecnica e prezzo del nuovo top di gamma dell’azienda giapponese

Col nuovo Sony Xperia XZ3, come consuetudine, il colosso giapponese immette sul mercato il secondo e ultimo top di gamma dell’anno. Già col modello precedente, Sony Xperia XZ2, prodotto anche in versione “Compact” (vi abbiamo parlato di entrambi Qui), era evidente il cambiamento di filosofia di Sony, sempre più orientata ad assecondare le tendenze più diffuse sul mercato. Sony Xperia XZ3 introduce alcune ulteriori novità di rilievo.

Dimensioni e design

Rispetto al predecessore, Sony Xperia XZ3 diventa leggermente più sottile, ma è anche più lungo. Queste le dimensioni: 158 x 73 x 9.9 mm, per un peso di 193 g. Completamente abbandonato lo stile classico di Sony, con le cornici superiore e inferiore molto pronunciate, il design squadrato e uno schermo ultrapiatto, che erano il vero marchio di fabbrica del brand. Il nuovo smartphone di Sony strizza invece l’occhio alle più recenti tendenze di mercato ed ha uno stile che ricorda molto da vicino le forme del Samsung S9.

I materiali usati sono il vetro per il fronte e il retro, mentre i bordi laterali sono in alluminio, gli angoli sono stondati ed il display è leggermente curvo, per una visibilità ottimale da tutte le angolazioni. Questo design così innovativo, se da un lato risulta estremamente accattivante, dall’altro mina in maniera decisa l’ergonomia del telefono. Le dimensioni importanti e la scocca posteriore liscia, sebbene bombata, rendono il Sony Xperia XZ3 parecchio scivoloso e consigliano l’utilizzo di una cover protettiva.

Manca il jack audio da 3,5 mm per le cuffie, è presente una porta USB di tipo C. Lo smartphone, in compenso, ha ricevuto la certificazione IP68, che ne attesta la resistenza alla polvere e ad accidentali brevi cadute in acqua. La scocca posteriore ospita, inoltre, il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, in una posizione probabilmente troppo centrale e scomoda da raggiungere.

Xperia XZ3 Sony front

Display

Vero punto di forza del telefono, il display del Sony Xperia XZ3 non teme confronti nemmeno con quelli di iPhone XS e Samsung Note 9. In questo comparto la rivoluzione è completa: si tratta del primo pannello di tipo OLED montato su uno smartphone dell’azienda giapponese. Il display ha una diagonale di 6 pollici, risoluzione QHD+ (1440 x 2880 pixel) e una densità di 537 ppi. Lo schermo è protetto da un vetro di tipo Gorilla Glass, di quinta generazione.

Anche il comparto audio è pregevole, con doppio speaker frontale, audio stereo, effetto sorround e bassi ben udibili.

Hardware

Se il display del Sony Xperia XZ3 rappresenta attualmente il vertice assoluto, lo stesso non può dirsi del comparto hardware. Qui resta un po’ di amaro in bocca, in quanto lo smartphone non introduce nessuna novità rispetto al predecessore Xperia XZ2.  Il SoC è lo Snapdragon 845, accompagnato dalla GPU Andreno 630, da 4GB di memoria RAM e da uno spazio di archiviazione interno (memoria ROM) di 64 GB. Da una parte processore e scheda grafica sono ancora al top, ma è altrettanto vero che questo dispositivo perde il confronto praticamente con tutti gli altri competitors sia per la RAM che per la memoria interna.

Tramite ricorso a scheda di memoria esterna, di tipo MicroSD, lo spazio di archiviazione interno può essere aumentato fino a 512 GB. Il software è basato sul nuovissimo Android Oreo 9 Pie, con una serie di personalizzazioni che dovrebbero anche prevenire inconvenienti dovuti al display curvo. Eccellenti, come al solito, la connettività e la ricezione.

Fotocamera

Sony Xperia XZ3 implementa un sensore fotografico principale da 19 Mpx (5160 x 3872 pixel), con apertura f/2.0 e stabilizzazione digitale delle immagini. Le foto sono di buon livello, ma un pelo inferiori a quelle dei dispositivi top. Nelle situazioni di punta e scatta, invece, lo smartphone non teme rivali. È presente un pulsante dedicato esclusivamente allo scatto, caratteristica quasi esclusiva Sony. È possibile girare video alla risoluzione del 4K a 30 fps.

La fotocamera frontale è da 13 Mpx, con apertura f/1.9. Gira video alla risoluzione Full HD, a 30 fps.

Sony-Xperia XZ3

Autonomia e prezzo

La capacità della batteria presente sul Sony Xperia XZ3 è di 3300 Mah ed è a mala pena in grado di garantire una giornata piena di utilizzo. Sui consumi incide sicuramente il bellissimo e luminoso display OLED. In modalità stand-by il telefonino non consuma praticamente nulla.

Sony Xperia XZ3 è stato messo in commercio ad un prezzo di 799 Euro, esattamente come accaduto per il predecessore XZ2. Chi si aspettava un prezzo più abbordabile rimarrà dunque deluso. La svalutazione del valore degli smartphone avviene comunque abbastanza rapidamente, visti i rapidi progressi tecnologici e l’ingresso continuo di nuovi prodotti sul mercato.  Il modello XZ2, ad esempio, a distanza di alcuni mesi dal lancio, può essere oggi già acquistato online a prezzi inferiori ai 500 Euro.