Your Plan, Your Planet: Google mostra il nostro impatto ambientale

40

Il nuovo progetto di Google è sicuramente molto interessante. In collaborazione con la California Academy of Sciences, la pagina Your Plan Your Planet fornisce molti dati sulla propria impronta ecologica. Non mancano, come da tradizione Google, un’interfaccia minimale e piacevole, nonché soluzioni concrete ai problemi che si riscontreranno.

Tutto si articola come un susseguirsi di minigiochi, al termine dei quali si riceveranno medaglie, consigli e si completeranno obiettivi. Anche la componente social è stata molto curata, dando la possibilità di condividere i propri successi sui vari account Instagram, Facebook o Twitter.

Ma come si struttura questo piccolo e divertente sito? La divisione principale è in tre categorie: acqua, cibo e corrente. Non vi è un ordine preciso per affrontare i livelli (come accadeva nei primi Megaman per i veterani dei videogiochi).

Scegliendo la categoria che più vi incuriosisce, potrete fin da subito analizzare le vostre abitudine relative all’utilizzo di tale risorsa. Scoprirete ben presto di sprecare molto più di quanto immaginate, ma che non tutto è perduto.

È davvero facile, infatti, seguire dei piccoli accorgimenti (alcuni, confessiamo, parecchio divertenti) per ovviare a questi sprechi. Non vi aspettate di dimezzare il costo di ogni bolletta, né di salvare il mondo in una sola settimana. Tenete, però, sempre a mente il motto della pagina: Small changes can make a big impact on our planet.

Ed è proprio vero che piccoli cambiamenti possono avere un grande impatto sul nostro pianeta, permettendo di risparmiare quantità ingenti di risorse. Basti pensare all’incredibile consumo di acqua per scopi alimentari o per pulire quotidianamente. Ottimizzando gli sprechi in ognuna di queste attività, è possibile risparmiare contribuendo a una nobile causa.

Procedere nei minigiochi: Tip e Badge

Completando alcune domande e cominciando a sistemare cavi rotti e tubature sgocciolanti, guadagnerete presto dei Tip e delle Badges. Cosa sono? Molto semplicemente, un Tip altro non è che un consiglio. Ogni consiglio potrà essere scaricato e conservato o perfino condiviso se ritenete sia molto interessante e i vostri amici dovrebbero conoscerlo.

Google Your Plan Your Planet Tip e Badge

Le Badges, o medaglie, segnano invece gli obiettivi che raggiungete. Impegnandovi a migliorare una vostra abitudine seguendo alcuni dei consigli del sito, avrete la possibilità di collezionare tutte le medaglie presenti. Nessuna Lega da affrontare alla fine però, solo pura soddisfazione e la solita possibilità di condividere gli obiettivi raggiunti e di essere informati.

Effettuando l’accesso col proprio account Google sarà possibile tenere conto dei progressi fatti sul sito e scaricare i Tip in qualsiasi momento.

Vi segnaliamo un piccolo Bug che potrebbe infastidirvi. Nel momento in cui decideste di loggarvi sul sito perderete ogni progresso fatto fino a quel momento, ricominciando da zero. Il consiglio è quindi quello di accedere fin da subito col proprio account per esplorare in seguito il sito.

Sarà possibile ottenere ogni medaglia e suggerimento del sito in circa venti minuti, quindi potrebbe valere la pena di impiegare un po’ del vostro tempo per risparmiare soldi e migliorare le condizioni del Pianeta Terra. Inoltre, imparerete cose davvero interessanti che forse ancora non sapete. Sapevate ad esempio che due terzi dell’acqua consumata ogni anno viene utilizzata per cucinare? O che un terzo dello CO2 prodotto globalmente nasce proprio nelle cucine? Se la risposta è no dovreste correre a provare il nuovo sito di Google!

E la privacy?

Indubbiamente fornire informazioni dettagliate sui propri usi in famiglia, nonché sulle proprie abitudini energetiche e alimentari, potrebbe far storcere il naso a molti. Tuttavia, nessuna informazione sensibile è richiesta per completare i minigiochi e ogni domanda è attinente alle tematiche trattate.

Google Your Plan Your Planet Privacy

Non verrà richiesto alcun dato privato e in qualunque caso è possibile saltare una o più domande. Google attua una politica di piena trasparenza sull’utilizzo dei dati forniti. Inoltre, ogni informazione relativa alla privacy è comodamente accessibile in fondo alla pagina, cliccando sul link Privacy.

È ammirevole da parte di Google impegnarsi per promuovere il rispetto del pianeta. Noi dello staff abbiamo già affrontato la questione “rapporto fra progresso e natura” precedentemente, ed è incoraggiante per ognuno di noi vedere come gli sforzi per un mondo più sano siano sempre di più.

Facendo partire anche un piccolo buon proposito da ogni persona, si può fare la differenza. Non serve essere dei filantropi miliardari, né impegnare ogni minuto della propria vita all’attivismo ecologico. Bastano un pizzico di coscienza e un po’ di buonsenso e, qualora non foste sicuri su come migliorare le cose, una connessione ad internet.